“Dimmi cosa suona nelle tue cuffie e dirò chi sei”. Quindi, in ogni caso, gli autori dello studio, che hanno mostrato la connessione delle nostre preferenze musicali con la capacità di empatia e il desiderio di sistematizzare la pace.

I tuoi vicini dietro il muro fino a tarda notte includono pesante roccia? Cerca di spiegare loro ragionevolmente perché questo non dovrebbe essere fatto. Dovrebbero essere molto suscettibili alle catastrofi logiche. In ogni caso, tale conclusione segue il recente lavoro scientifico dello psicologo dell’Università di Cambridge David Greenberg 1 . Greenberg ha deciso di correlare i gusti musicali con un modello di tipi di personalità proposti dal suo collega senior (e uno dei coautore dello studio) Simon Baron-Cohen (Simon Baron-Cohen).

Sentimenti e

https://har1.no/obrazovanie-i-obshhestvennoe-vospitanie/

logica

Baron-Cohen offerto di dividere le persone inEmpaticiEsistematico. La prima categoria include individui che sono meglio in grado di comprendere le emozioni degli altri, oltre a comprendere il comportamento di sistemi complessi e non lineari che non sono suscettibili a leggi ovvie. In una parola, persone con un alto intelletto emotivo, ma non sempre vanno d’accordo con la logica. La “sistematica”, al contrario, si distinguono da un coefficiente QI più elevato e dal desiderio di rilevare modelli e relazioni causali in tutto. La teoria del barone-cohen è percepita dalla comunità scientifica ambiguamente, i critici notano che molte delle sue conclusioni non sono supportate da materiale sperimentale sufficiente. Tuttavia, ha anche abbastanza sostenitori.

Questa teoria costituiva la base dello studio di David Greenberg. 4 mila persone ne hanno preso parte. Hanno riempito diversi profili sviluppati dal barone-coeon per determinare la loro appartenenza al tipo empatico, sistemico o intermedio. E poi ascoltato frammenti di 50 opere musicali. E la differenza nei gusti era molto tangibile.

Secondo Greenberg, Le persone del magazzino empatico erano più inclini alla musica non troppo complicata, ma molto melodica, relativamente moderna, con un suono accento di strumenti a corda – E a volte triste, avendo una certa profondità emotiva. Tra i generi preferiti di “Empathics” ci sono Light Rock, Rhythm and Blues, Pop Music, Country and Folk, nonché musica elettronica. “Sistematicisti” preferiscono la musica molto più energica, con un modello ritmico stravagante e non sempre corretto, un suono pronunciato di tamburi – e in generale più complesso. I loro generi preferiti erano pesanti rock, punk rock e heavy metal e sufficientemente abbastanza classico.